martedì 2 settembre 2014


ACQUA + FARINA+SALE = LIEVITO

Da una 20-ina di giorni ho all mercatino estivo ho comprato un libro sul pane,legendo ho scoperto il pane senza lievito ...con la pasta acida.E allora....ho fatto delle ricerche più approfondite e ho deciso: farò il mio primo lievito .
 Ho cominciato da una manciata di grano biologico(chi non lo trova lo puo benissimo fare con la farina integrale biologica),ho coltivato il mio lievito e dopo 6 giorni ho fatto il mio primo pane.

RICETTA BASE

Alla pagnottella che avete preparato ricetta paggina "sourdoug bread pain au levain" aggiungete:
150 grammi acqua tiepida
300grammi di farina
lavorate un nuovo impasto e lasciatelo gonfiare coperto da un panno umido cca 4 h.
Nel frattempo scigliete un cucchiano di sale in 2,5 dl d'acqua tiepida,incorporate poi il liquido alla pasta tenuta a riposo unitamente a 1 kg di farina che aggiungerete poco alla volta .Lavorate l'impasto cca un quarto d'ora ,formate una pagnota e lasciatelo riposare allmeno 2 ore.
Riscaldate il forno a 200-220 gradi introducendo un contenitore con acqua nel forno, preformate ,formate,fatte le incizioni sul pane e mettete al forno cca 1 ora ,dopo 20,30 min abbasate la temperatura a 180 gradi.Non aprite il forno per la prima mezzora(rischiate di far sgonfiare il pane).................BUON PANE A TUTTI




http://traditiiculinareitaliane.blogspot.it/

martedì 27 novembre 2012

NATALE.....il tempo dei regali

Salve carissime,come ogni anno l'aviccinarsi del natale ci manda tutti un po' in ansia per cercare delle idee correndo da per tutto alla ricerca dei regali.Per quanto mi riguarda ho iniziato  a fare dei piccoli regali per amici ,vicini etc.....man mano che finsco delle cose li metterò all vostro giudizio ,sperando di essere d'ispirazione  anche a qualcuna di voi ......................a presto

martedì 17 gennaio 2012




  mi arrendo....prometto di fare  il bravo ....
 Salve ragazze
Oggi vagando sul web per vedere delle ricette mi sono imbattuta in una che non poteva proprio essere giusta ; era modificata ma molto,talmente tanto da essere un' altra cosa.Così ho deciso di mettere la ricetta originale sul mio blog; magari qualcuno capisce l'oltraggio che è stato fatto alla cucina italiana.